Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Mercoledì 25 Settembre 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

L'INVERUNO PASSA AL BREDA: PRO SESTO ELIMINATA DALLA COPPA

La Pro Sesto esce dalla Coppa Italia di serie D per mano di un Inveruno cinico che nella ripresa ha saputo capitalizzare al meglio due tiri dalla distanza. L'obiettivo di mister Parravicini era quello di mettere minuti nelle gambe di chi aveva trovato meno spazio in questo primo scorcio di stagione. Al 10' Capelli pesca Tota, il tiro del centrocampista finisce fuori di poco. Il primo tempo è soporifero: nel finale di frazione è Vai ad impensierire Cioffi con un colpo di testa. Primo tempo che si conclude con una conclusione dell'attaccante Di Renzo (tiro out).
La ripresa è decisamente più movimentata: un tiro cross di Pastore inganna Cioffi, con gli ospiti che passano in vantaggio quasi per caso. Al 53' Lillo trova il gran gol con una conclusione da fuori area. La Pro Sesto, subìti due gol nel giro di pochi minuti, trova le forze per provare l'impresa. Prima è Carullo a mancare il gol della speranza con un tiro che finisce alto da pochi passi dalla porta. Successivamente è Carnevale a provare la via del gol, invano. Il centrocampista pesca in area su corner Cominetti,  
Gli ospiti si fanno vivi dalle parti di Cioffi con una conclusione di Bellocci che finisce alta di poco. Dall'altra parte Piccirillo si supera su Monni e Di Renzo con due interventi di grande fattura. Nel finale la Pro recrimina per un rigore apparso abbastanza evidente, ma l'arbitro non lo concede e gli ospiti passano il turno. 

 PRO SESTO-INVERUNO 1-2 (0-0) 

 Marcatori: 48' Pastore, 51' Lillo, 75' Bettoni. 

Pro Sesto (4-1-4-1): Cioffi; Viganò, Bosco (73' Monni), Bettoni, Carullo (67' Motta) ; Romano; Carnevale, Tota (46' Raffaglio), Crosariol (52' Cominetti); Capelli; Di Renzo. (Tamma, Sassi, Gattoni, Ferrero, Raffaglio, Motta, Mehmedai, Monni, Cominetti). All. Parravicini 

Inveruno (4-4-1-1): Piccirillo; Campello (56' Bellocci), Scaglione, Gulinelli, De Maria (73' Marioli); Pastore (76' Altamura), Vanzan, Lillo (69' Mandelli); Stronati (62' Trezzi); Vai.    

Arbitro: sig. Diop di Treviglio (Barberis e Russo). 

Note: spettatori 300 circa. Terreno in ottime condizioni, pomeriggio fresco. Ammoniti: Capelli, Bettoni, Di Maria, Pastore e Raffaglio. Recupero: 0'+5.