Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Lunedì 5 Novembre 2018 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

PRO SESTO - COMO 2-3

Partita vibrante e rocambolesca, iniziata con ben 37 minuti di ritardo in quanto un giocatore del Como, il difensore Borghese, si è presentato al Breda senza documenti…

E alla Pro non è bastato andare due volte in vantaggio, grazie alla prodezza di Guccione e al rigore di Bertani, per portare a casa l’intera posta in palio. I calci piazzati degli ospiti, alcune ingenuità biancocelesti e la malasorte hanno permesso al Como di vincere.

Ma la Pro Sesto esce da questa partita tra gli applausi e con la consapevolezza di avere una squadra forte e che se la potrà giocare sino all’ultimo per la vittoria del campionato.

PRO SESTO-COMO 2-3

PRO SESTO Vettorel; Baggi, Viganò (dal 43’ st D’Antoni), Bugno, Raffaglio; Gualdi, Croce (dal 42’ st Romano); Duguet, Guccione (dal 35’ st Di Ceglie), Scapuzzi (dal 42’ st Puccio); Bertani. A disposizione: Tamma, Bernardi, Tignonsini, Damo, Ferrandino. All Parravicini.

COMO Bizzi; Anelli, Borghese, Sbardella; Ferrari, Bovolon (dal 14’ st Raggio Garibaldi), Buono (dal 1’ st Cicconi), Celeghin, Loreto; Dell’Agnello (dal 47’ st Gobbi), Camarlinghi (dal 14’ st Gabrielloni). A disposizione: Tonti, Di Jenno, Di Maio, Fusi, Valsecchi. All. Banchini.

ARBITRO Emmanuele di Pisa.

MARCATORI Guccione (PS) all’11’ st, Gabrielloni (C) al 18’ st, Bertani (PS) su rig. al 22’ st, Celeghin (C) al 28’, Dell’Agnello (C) su rig. al 40’ st.

NOTE - Espulsi: il viceallenatore del Como, Cau, al 25’ st. Ammoniti: Scapuzzi, Croce, Anelli, Celeghin, Valsecchi (dalla panchina), Raggio Garibaldi, Romano, Puccio. Angoli: 2-5.