Per sfruttare al meglio tutte le funzionalità del sito, aggiorna il tuo browser.

S.S.D. PRO SESTO
Lunedì 29 Luglio 2019 - Pro Sesto - Non ci sono ancora commenti

ALLENAMENTO CONGIUNTO, PRO SESTO SCONFITTA DI MISURA

Pozzuolo Martesana – è un allenamento intenso e fisico quello che i ragazzi di mister Parravicini hanno disputato ieri contro la Giana Erminio di Riccardo Maspero.  La squadra di Gorgonzola, che l’anno prossimo militerà nel girone A di Serie C e che ha all’attivo una settimana in più di preparazione, passa in vantaggio alla prima vera occasione con Mutton, che svetta più in alto di tutti su un corner battuto dall’ex di turno Duguet, tra i più attivi nella prima frazione. I primi 45’ sono caratterizzato da un gioco intenso e maschio, molto spezzettato, che si sviluppa quasi sempre in mediana: elementi ottimi per l’allenamento ma poche le occasioni da rete.

Ben più vivace la ripresa, con mister Parravicini che modifica integralmente la formazione. In avvio buono spunto di Cominetti sulla sinistra, che riesce ad evitare Leoni ma non trova lo specchio per un grande intervento della retroguardia gorgonzolese. Sul ribaltamento di fronte la Giana Erminio raddoppia: doppietta per Mutton che insacca dopo un controllo forse con un braccio. La Pro Sesto non ci sta e replica ancora con Cominetti: assit per Di Renzo, che di testa non inquadra la porta. Al 60’ prodezza di Perna: il trequartista della Giana controlla al limite dell’area e da posizione centrale riesce a girarsi e trovare un angolo impossibile per Cioffi. Passa un’altra manciata di minuti ed è Cortesi a siglare il poker con un tiro dalla lunga distanza. La rete scuote definitivamente l’undici sestese: passa 1’ e Capelli pesca Cominetti sulla fascia mancina, l’attaccante brucia in velocità la retroguardia gorgonzolese, si invola verso Leoni e lo supera con una conclusione ravvicinata firmando il primo gol sestese. Minuto 32: gli scatenati Cominetti e Capelli dialogano ancora, con quest’ultimo che trova lo spazio per una conclusione violentissima dalla destra: il palo salva Leoni. Nel finale di gara si accende Di Renzo, che in poco più di 5’ mostra ai tifosi tutte le sue abilità: al 40’, imbeccato da Capelli, firma il 4 a 2 con un delizioso pallonetto, un minuto dopo timbra una traversa con una conclusione violenta da posizione centrale e poco prima del fischio finale firma la sua doppietta personale con un destro potente ravvicinato.

La preparazione dei biancocelesti riprenderà martedì 20 con un doppio allenamento al “Breda”; mercoledì 31 alle ore 17 si disputerà un’amichevole contro la Pergolettese presso l'impianto di Ripalta Cremasca.

GIANA ERMINIO – PRO SESTO 4-3 (1-0)

Giana Erminio: Leoni; Pirola, Montesano (Bonella), Gambaretti (Colleoni), Zulli; Duguet, Piccoli, Pinto; Perna (Maspero N.); Cortesi, Mutton. All. Riccardo Maspero.

Pro Sesto (1° tempo): Tamma; Orrico (Amato), Viganò, Di Maio, Bosco; Gualdi, Moscatiello, Omayer; Carnevale, Monni, Scapuzzi. All. Francesco Parravicini.

Pro Sesto (2° tempo): Cioffi; Spanishi, Viganò (Bosco), Bettoni, Amato; Tota, Gattoni, Crosariol; Capelli, Di Renzo, Cominetti. All. Francesco Parravicini

Marcatori: 7’ e 49’ Mutton (G), 60’ Perna (G), 75’ Cortesi (G), 76’ Cominetti (P), 88’ e 89’ Di Renzo (P).